29 Novembre 2006

 

 

1. Approvazione verbale seduta precedente.

- Il Direttore, constatata la validità dell’adunanza, apre la seduta e chiede ai componenti del Consiglio se abbiano rilievi da fare al verbale del 4.10.2006, preventivamente inviato in visione.

Non essendovi rilievi il verbale del 4.10.2006 viene approvato all’unanimità.

 

2. Comunicazioni del Direttore.

- Il Direttore comunica che la Fondazione Monte dei Paschi di Siena ha approvato e  finanziato, con un contributo di € 20.000 per ciascuno, i progetti presentati dai Proff. Tommaso Detti e Claudio Greppi.

- Il Direttore comunica che, a decorrere dal 1° marzo 2007,  la Dott.ssa Daria Frezza cesserà dal ruolo di ricercatore universitario presso il nostro Dipartimento.

-Il Direttore comunica che sono stati acquistati due computers portatili per le necessità del Dipartimento.

- Il Direttore comunica che si sono svolte le elezioni per il rinnovo delle rappresentanze dei dottorandi nel Consiglio di Dipartimento. Sono risultati eletti i Dott.: Gianni Bonelli, Domenico Pace, Beatrice Sordini.

- Il Direttore ricorda che il 5 dicembre p.v. si terrà l’incontro di studio “Storia e teoria. L’opera di Giorgio Giorgetti” e invita i colleghi e gli studenti a partecipare all’iniziativa.

- Il Direttore comunica che il prof. Gaetano Greco è stato confermato nella carica di Direttore della SISS di Siena.

 

3. Variazioni al Bilancio di Previsione esercizio 2006.

-Il Direttore e il Segretario Amministrativo sottopongono all’attenzione del Consiglio le  variazioni al Bilancio di previsione esercizio 2006 (All.3A).

 Le variazioni da segnalare sia in entrata che in uscita sono le seguenti

 

ENTRATE:

5.51.12  Interessi attivi                                                                      €        32,26

5.50.1    Dotazione ordinaria                                                             €    1.811,77

5.51.2   Da Enti pubblici e Privati per convegni congressi ecc.           €    1.250,00

 

USCITE:

13.72.7  Acquisto materiale di consumo                                            €        32,26

13.77.1  Biblioteche                                                                          €   1.811.77

13.69.2  Spese di rappresentanza                                                      €     -500,00

13.77.1  Biblioteche                                                                          €   3.500,00

14.86.6  Immobilizzazioni informatiche                                              €  -1.500,00

14.86.7  Manutenzione straord. Impianti e attrezzature                        €  -1.500,00

13.77.6  Spese per convegni e congressi                                               €    1.250,00

 

Il Consiglio approva seduta stante.

 

4. Bilancio di Previsione esercizio 2007.

-Il  Direttore  ed il Segretario Amministrativo  presentano ai componenti il Consiglio il Bilancio di Previsione per l’esercizio 2007 dettagliandone i criteri che lo hanno ispirato. Il Direttore illustra inoltre la relazione predisposta a corredo dello stesso, preventivamente inviata in visione, nella quale sono giustificate e commentate le voci più importanti e significative in entrata e in uscita.

Si apre un’ampia ed approfondita discussione nel corso della quale il Direttore e il Segretario Amministrativo forniscono risposte adeguate e soddisfacenti alle richieste di chiarimenti e di spiegazioni.

Al termine del dibattito il Consiglio approva all’unanimità, seduta stante, il Bilancio di Previsione esercizio 2007 (All. 4A), la Tabella dimostrativa del presunto avanzo di amministrazione al 31.12.2005 (All. 4B) e la relazione illustrativa del Bilancio di Previsione esercizio 2006. (All. 4C).

Il Consiglio all’unanimità approva seduta stante.

 

5. Nuovo regolamento per l’inventariazione dei beni mobili e immobili.

-Il Direttore informa che con D.R. n. 1371 del 10.ottobre 2006 è stato emanato il nuovo Regolamento per la tenuta e la gestione dell’inventario dei beni immobili e mobili dell’Università degli Studi di Siena. (All. 5A)

Il Direttore e il Segretario Amministrativo illustrano alcuni rilevanti articoli contenuti nel nuovo Regolamento confermando che dal 1° gennaio 2007 entreranno in vigore le nuove procedure.

Il Consiglio prende atto.

 

6. Modifica agli Artt.  60,62,63,64 del Regolamento per l’Amministra-

    zione, la Finanza e la Contabilità.

- Il Direttore porta a ratifica la proposta di modifica degli artt. 60,62,63 e 64 del Regolamento per l’Amministrazione, la Finanza e la Contabilità,  preventivamente inviata in visione a tutti i componenti del Consiglio. (All. 6 A). Il Direttore ricorda che il Dipartimento, ai sensi dell’art. 7, comma 9, della  legge 9 maggio 1989, n. 168, è chiamato a pronunciarsi.

All’unanimità il Consiglio esprime parere favorevole.

 

7. Richiesta di afferenza al Dipartimento.

Il Direttore comunica che è pervenuta da parte del Dott. Michele Pellegrini, ricercatore universitario nel settore di Storia Medievale in servizio dal 1° ottobre 2006, la richiesta di afferenza al nostro Dipartimento. (All.7 A)

Il Consiglio all’unanimità esprime parere favorevole.

Letto ed approvato seduta stante.

 

8. Distribuzione spazi.

 

Il Direttore informa che, probabilmente, dal mese di Marzo 2007 il Dipartimento di Studi Classici troverà collocazione presso il complesso San Niccolò liberando così due stanze ed un box, che torneranno a disposizione del nostro Dipartimento. Le stanze sono: ex Moggi, ex Scardigli, mentre il box è quello attualmente occupato da Bettalli-Ronchey.

Il Direttore ricorda che esistono alcune esigenze: la collocazione in uno spazio adeguato del Dott. Michele Pellegrini, un migliore assetto per i  Proff. Gaetano Greco e Tommaso Detti, una possibile collocazione per i dott. Capussotti, Mirizio, Novembri, Mineo, Tarchi.

Si apre un ampia e approfondita discussione al termine della quale viene deciso di formalizzare l’istituzione di una commissione incaricata di studiare il problema e formulare  proposte per l’ottimizzazione degli spazi dipartimentali.

La commissione è così composta: Proff. Balestracci, Detti, Greco, Greppi, e Sig.ra Daniela Salvadori.

Il Consiglio approva.

 

9. Proposta di acquisizione per materiale bibliografico.

 

Il Direttore ricorda di aver preliminarmente inviato a tutti i componenti  del  Consiglio la proposta segnalata dal Dott. Luca Lensini, Direttore della Biblioteca,        in merito all’acquisizione di novità librarie.

Il Direttore ricorda che la biblioteca è interessata a che gli acquisti delle novità di ciascun settore avvengano con una certa continuità. A questo scopo ha concordato con uno dei fornitori più collaudati, Casalini, una formula di acquisto così ideata: il Dipartimento stanzia una certa cifra per l’acquisto di novità del suo settore; definisce un profilo del tipo di novità che desidera (aree disciplinari, soglie di spesa specifiche, collane, o edizioni critiche commentate, monografie relative agli autori principali etc.) e lo invia a Casalini; da allora, Casalini invia materialmente in biblioteca tutte le novità pertinenti a quel profilo; alcuni incaricati del Dipartimento (anche uno per ciascun settore scientifico) periodicamente vagliano il materiale pervenuto e decidono quali libri siano da trattenere come acquisto, e quali da respingere perché non di nostro interesse (o troppo costosi, ecc.).

Quelli che interessano vengono automaticamente acquistati, con facilitazione per la Biblioteca anche sul piano della schedatura (dispongono di una sorta di pre-schedatura da parte del fornitore ‘catturabile’ via Internet). E così si procede fino al raggiungimento del tetto di spesa previsto. Per incentivare questo tipo di acquisto la Biblioteca sarebbe disposta a stanziare un suo contributo di fondi, da aggiungere a quelli che il Dipartimento impegnasse nell’operazione. Inoltre la Direzione della Biblioteca è disposta a garantire anche una certa disponibilità a venire incontro al Dipartimento su casi specifici, laddove occorresse acquistare per es. un vecchio titolo o una novità di utilità comune, opere particolarmente onerose, risorse digitali, ecc., senza insistere sui propri personali fondi.

Se il Dipartimento fosse favorevole a sperimentare questa formula e prevedesse di vincolare una somma che si aggirasse sui 12.000 euro, la Biblioteca interverrebbe con un ‘premio’ che eleverebbe il totale a un budget superiore, incrementabile in futuro qualora la sperimentazione risultasse per tutti positiva. Questa tipologia di acquisto è sottoscrivibile a titolo di sperimentazione (con possibilità di recedere se non ci si troverà bene); naturalmente, non è alternativa alle altre tipologie di acquisto (da fondi di ricerca personali, per esempio; o approfittando, occasionalmente, della sopra segnalata disponibilità della Biblioteca a venire incontro al Dipartimento su casi specifici); ha il vantaggio di un’apprezzabile continuità automatica nell’acquisizione delle novità di settore; della velocità di disponibilità; della agevolazione di schedatura in tempi in cui, fra l’altro, la biblioteca è in sofferenza quanto a personale.

Il Direttore aggiunge che, se rileveremo l’opportunità di sperimentare questa via,  verrà proposto uno schema di ripartizione della cifra stanziata per le Biblioteche nel bilancio finanziario di previsione 2007, inteso a raggiungere l’accantonamento occorrente e si procederà alla costituzione di un nucleo di docenti disponibile ad interessarsi delle operazioni di individuazione del profilo delle esigenze di vaglio dei materiali bibliografici in arrivo.

Si apre un’ampia e approfondita discussione al termine della quale viene approvata la proposta e viene nominata una commissione incaricata di stilare il profilo delle novità che interessano al Dipartimento e di vagliare i libri in arrivo. La commissione è così composta: Proff. Maria Ginatempo e Claudio Greppi, Dott. Enrica Capussotti e Andrea Zagli.

Il Consiglio approva.

 

10.Contratti,  Convenzioni, Istituzioni di borse di studio.

Tace.

 

11. Partecipazione dei membri del Dipartimento ad iniziative culturali, consorzi, ecc…

- Tace.

 

12. Varie ed eventuali.

-Il Direttore comunica che è pervenuta da parte del Prof. Gaetano Greco una richiesta (All. 12A) per un compenso relativo ad un lavoro di traduzione del testo “De Celibato” di Ambrogio Catarino Politi.

Per la particolarità della prestazione e tenuto conto delle specifiche competenze professionali, il docente sottopone all’attenzione del Consiglio il curriculum del Dott. Lorenzo Manenti  (All. 12B) che si è dichiarato disponibile a svolgere detto incarico.

Il Consiglio approva all’unanimità seduta stante.

-Il Direttore comunica che è pervenuta una lettera dall’Istituto Italiano di cultura di Praga (All. 12C) con la quale viene comunicato che la Sig.na Katerina CADKOVA, dottoranda di Storia Medievale presso l’Università di Palacky di Olomouc, ha ottenuto una borsa di studio, di tre mesi, per effettuare studi e ricerche su Caterina da Siena. L’ospitalità della borsista ceca non comporta impegno economico da parte del nostro Dipartimento, ma deve essere accordata la disponibilità a frequentare le strutture scientifiche  e deve essere individuato un docente che possa seguirla nelle sue ricerche. 

Il Consiglio approva e incarica il Dott. Michele Pellegrini di seguire la Sig.na Cakrova durante il periodo di permanenza presso il nostro Dipartimento.

- La Dott.ssa Mucciarelli,  facente parte del gruppo di lavoro che si è occupato della costruzione e dell’aggiornamento delle pagine web del Dipartimento, comunica al Consiglio la volontà di volersi dimettere da tale gruppo di lavoro. Il Direttore propone di affrontare l’argomento, sia dell’aggiornamento del sito del Dipartimento sia delle nuova composizione del gruppo di lavoro, in una delle prossime sedute del Consiglio.

 

Esauriti gli argomenti dell’ordine del giorno e non essendovi altro da trattare, la seduta è tolta alle ore 13,30.

 

          IL SEGRETARIO                                                                  IL DIRETTORE

   (Sig.ra Daniela Salvadori)                                                  (Prof. Carlo Pazzagli)