Nostra Donna d'agosto e il Palio di Siena

Copertina di "Nostra Donna d'agosto e il Palio di Siena"

"Storico di grande statura, instancabile viaggiatore, affabile avventuriero, uomo di cultura cosmopolita, William Heywood dimorò a lungo a Siena, partecipando attivamente alla vita culturale della città alla fine dell'Ottocento.

Cultore ante litteram di storia sociale, studiò quelli che si definivano "Sports popolari medievali" e pubblicò nel 1904 Palio and Ponte, una raccolta di saggi dedicati al Palio di Siena, al Calcio in Livrea fiorentino, al Gioco del Ponte di Pisa e alla Battaglia dei Sassi di Perugia.

In questo volume, pubblicato nel 1898 e mai tradotto in italiano, Heywood studiò invece le origini storiche del Palio di Siena e la sua struttura originaria, confrontandola col Palio a lui contemporaneo, quello del fine Ottocento del quale fu partecipe e appassionato testimone. A un secolo di distanza dalla sua stesura, Nostra Donna d'Agosto resta la più completa introduzione alla festa senese e alla sua storia".