Archeologia industriale

Copertina di "Archeologia industriale"

Studi storici

Solo da poco tempo l'archeologia industriale ha fatto il proprio debutto nelle universitÓ italiane e ancora il suo insegnamento Ŕ previsto esclusivamente all'interno dei corsi di laurea delle facoltÓ di Conservazione dei beni culturali. Mancava finora un manuale che fosse un agile strumento di introduzione al tema della storia e della valorizzazione del patrimonio industriale, indirizzato espressamente agli studenti universitari, ma anche a tutti i cultori della materia.

Nella prima parte del volume vengono affrontati problemi di inquadramento dal punto di vista storico-economico, prendendo in considerazione i vari modi in cui si Ŕ organizzata la produzione di beni, la prima e la seconda rivoluzione industriale con le loro ripercussioni sociali e gli assetti tecnologici di alcuni dei principali settori produttivi.

La seconda parte Ŕ dedicata alla definizione del significato di archeologia industriale e al suo progressivo sviluppo e ampliamento verso la definizione di una vera e propria storia del patrimonio industriale; di seguito viene affrontata l'analisi delle fonti, assai eterogenee, utilizzate da questa nuova disciplina: archeologiche, scritte, orali e visive. Il volume si chiude con una ricca bibliografia.