La Lira, la Tavola delle possessioni e le preste nella Repubblica di Siena