Un laboratorio di ricerca: l'Ospedale Santa Maria della Scala di Siena

Queste pagine raccolgono materiali nati dall’attività di ricerca che alcuni studiosi,  a diverso titolo afferenti a questo dipartimento, ed in collaborazione con Dipartimento di  Archeologia e storia delle arti, stanno conducendo attorno alla storia dell’Ospedale di Santa Maria della Scala di Siena.
Il continuo confronto, nato dal lavorare all’interno di una stessa struttura, e lo sforzo costante di far interagire fra loro metodologie e risultati pur senza smarrire il carattere personale dell’indagine,  fa di questi lavori un ‘cantiere di ricerca' più che la sommatoria di indagini distinte su un tema ed una base documentaria  comuni.
Si tratta di un cantiere di ricerca storica  che ha inteso consapevolmente  affiancare quello che, da alcuni anni ormai, interessa la struttura monumentale di Santa Maria posta nel cuore della città medievale, e che non meno di quello riteniamo fondamentale per accompagnare l’antico ospedale senese nel passaggio dalle funzioni medico-assistenziali svolte per quasi tutto il corso del millennio appena trascorso, alle nuove funzioni culturali cui il millennio appena iniziato sembra averlo destinato.Alcune delle ricerche di cui queste pagine presentano i primi, ma non certo gli unici, risultati rientrano nell’ambito del Progetto “L’ospedale di santa Maria della Scala e la città di Siena nel medioevo: dinamiche sociali, paesaggi urbani e luoghi della memoria “ coordinato da Gabriella Piccinni, in collaborazione con Riccardo Francovich che ha goduto a più riprese di  finanziamenti del Piano di Ateneo per la Ricerca. Si mettono inoltre a disposizione on line alcuni saggi sull'argomento editi in altre sedi.

Questi i contenuti disponibili: